Home => Piante e fiori => Le piante grasse curiosità => Etimilogia delle piante grasse
PIANTE GRASSE

Da dove deriva il termine cactus riferito alle piante grasse

Etimologia del nome cactus

Chiamare le piante grasse genericamente cactus, deriva dal greco káktos «bruciore, sorta di cardo» usato dal grande Teofrasto (filosofo e botanico greco vissuto tra il 371 e il 287 a.C.) nella sua opera Historia Plantarum. Teofrasto parla infatti di un genere di piante molto particolari della famiglia dei Cattoidi il cui frutto è una bacca carnosa spinosa. Da qui deriva il nome cactus identificando con esso tutte le piante la cui puntura causava appunto bruciore. E’ evidente che Teofrasto si riferisse a piante che nulla avevano a che fare con le attuali Cactaceae in quanto, nella sua epoca, III secolo a.C., il nuovo mondo non era ancora stato scoperto quindi non le poteva conoscere dato che le Cactaceae si trovavano esclusivamente nel continente americano che fu scoperto nel 1492. Carlo Linneo (medico, botanico, naturalista e accademico svedese vissuto tra il 1707 e il 1778) mantenne però il nome cactus, per indicare alcune piante spinose americane e venne in seguito utilizzato per indicare la famiglia, Cactaceae appunto.

Fonti bibliografiche
Trovapiante