Home => Piante e fiori => Cura e bellezza => Piante medicinali => Iperico
PIANTE MEDICINALI
IPERICO
Hypericum perforatum
(famiglia
Clusiaceae
)
Iperico, pianta medicinale
CARATTERISTICHE GENERALI

L'iperico, nome scientifico Hypericum perforatum L., appartiene alla famiglia delle Clusiaceae ed è una pianta che cresce formando dei grandi cespugli. Si riconosce molto facilmente in quanto le foglie hanno la particolarità di essere ricchissime di ghiandole e se osservate in controluce, fannno apparire la foglia come perforata.

E' una pianta che si ritrova nei terreni abbandonati, asciutti, fino a 1600 m d'altitudine.

L'iperico è perenne, provvisto di un corto rizoma con fusto eretto, rossastro, legnoso, molto ramificato e alto fino a 1 metro. Le foglie sono opposte, prive di picciolo, ovali-lanceolate provviste di numerose ghiandole ricche di olio essenziale. I fiori gialli punteggiati di nero sono riuniti in infiorescenze a corimbo e compaiono durante l'estate. Se si strofinano i fiori nelle dita, colorano la pelle di rosso. I frutti sono delle capsule ovoidali.

Iperico, fiore della pianta medicinale
PROPRIETA'

L'iperico contiene olio essenziale, ipericina, resina, tannino e vitamina C.

Le sue proprietà sono; antisettico, astringente, cicatrizzante, sedativo, vermifugo, diuretico.

PARTI UTILIZZATE DELLA PIANTA

Dell'iperico si utilizzano le foglie e le sommità fiorite raccolte durante l'estate e fatte rapidamente essicare in luoghi bui e ben ventilati.

COME SI UTILIZZA

Si usa come l'infuso e tintura usati come sedativo della tosse con effetto espettorante.

Le frizioni con l'olio di Iperico per la sciatica, l'artrite e i reumatismi.

I lavaggi con il decotto di Iperico per le infiammazioni della pelle.

I cataplasmi dei fiori freschi sono ottimi cicatrizzanti.

Aggiunto all'acqua del bagno ha un effetto tonificante e nutriente.

CURIOSITA'

L'iperico è anche conosciuto come erba di san Giovanni e mille buchi.

AVVERTENZE

Consultare il proprio medico prima della sua assunzione.

Trovapiante