Home => Piante e fiori => Piante d'appartamento e da giardino => Copiapoa
COME COLTIVARE E CURARE LE NOSTRE PIANTE
Copiapoa

La Copiapoa è un piccolo cactus dalle spine importanti e adatta a vivere nelle zone particolarmente aride. In questo articolo i nostri consigli per la sua corretta coltivazione.

Copiapoa cinerea
Copiapoa cinerea
Indice
Classificazione botanica

La Copiapoa è un genere di piante succulente che appartiene alla grande famiglia delle Cactaceae.

Conoscere la Copiapoa

La Copiapoa è un cactus molto particolare che cresce spontaneo solo lungo le zone costiere settentrionali del deserto di Atacama, in Cile, zona estremamente arida. Nelle zone dove si trova la Copiapoa è possibile trovare altre piante grasse quali a esempio le Opuntia, alcune Euphorbiae, delle Echinopsis, diverse specie di Bromelia e di Tillandsia e diverse altre.

Sono piante che da giovani hanno una forma sferica che diventa allungata col tempo, dopo 10-15 anni di vita della pianta e possono anche raggiungere oltre il metro di altezza. Il fusto è formato da molte costolature alle volte simili a tubercoli, ricche di areole spinose, di colore marroni, blu-verdi o anche quasi biancastri.. Hanno la particolarità che i nuovi fusti spesso crescono l'uno accanto all'altro formando come un "mazzo" di Copiapoa. Hanno radici superficiali in grado di assorbire l'umidità dalla superficie del terreno.

Sono ricoperte da una fitta peluria, i fiori spuntano d'estate di colore giallo nelle diverse tonalità, molto grandi e vistosi, imbutiformi, diurni, e compaiono solo negli esemplari adulti. I frutti sono di colore verde con semi neri e lucidi.

Sono piante che non si trovano facilmente. Solo gli appassionati e i giardini botanici ne possiedono alcuni esemplari.

Copiapoa humilis

Principali specie

Il genere Copiapoa comprende circa 26 specie di cactus perenni. Vediamo le principali.

Copiapoa atacamensis

E' una specie di cactus globoso, solitario o alle volte ramificato, di colore grigio-verde e spinoso. Le spine sono nere o marroni, a seconda della varietà. Non supera i 12 centimetri di altezza e produce fiori gialli.

Copiapoa cinerea

Si tratta di un cactus globoso che diventa colonnare da adulto. Il fusto è di colore grigio-verde e in natura è ricoperto da una cera bianca che lo protegge dal sole. Può raggiungere il 1,2 metri di altezza. E' ricco di spine di colore nero o marrone e produce fiori gialli.

Copiapoa coquimbana

Questa pianta è conosciuta come coquimbano. Ha un fusto verdastro e globoso-cilindrico a maturità che tende a formare gruppi di piante alti fino a 1 metro. Le spine sono nere da giovani che diventano grigie con l'età. I fiori sono gialli o rossastri e profumati.

Copiapoa dealbata
Copiapoa dealbata - Foto di Yastay - (CC BY 4.0)

Copiapoa dealbata

La Copiapoa dealbata è un cactus globulare molto ramificato, con un corpo bianco-grigiastro che raggiunge 1,8 metri. Ha lunghe spine e i fiori sono gialli e tende a formare gruppi di piante molto vistosi (foto sopra).

Copiapoa humilis

Nella valle del deserto di Atacama cresce nei banchi di nebbia (chiamati las cananchacas) al largo della costa nord del Cile la Copiapoa humilis (humildita, in lingua spagnola), che cresce meno di 2 cm di altezza, in aree protette dalla luce solare diretta, dove arriva l'umidità dalla nebbia oceano. I suoi fiori sono gialli e poco odorosi.

>Copiapoa humilis
Copiapoa humilis

Copiapoa lembckei o C. calderana

Sono cactus di solito solitari (raramente producono polloni), con un corpo più o meno globoso di colore verde chiaro e raggiunge i 10 cm di diametro. Hanno da 10 a 18 costole provviste di areole grigie che diventano bianche con il tempo. Hanno numerose spine marroni che diventano grigiastre con l'età. Producono fiori gialli profumati.

Consigli per la coltivazione della Copiapoa

Le Copiapoa sono piante a crescita lenta. Sono molto delicate, non facili da coltivare perchè richiedono diverse attenzioni. Per queste ragioni non è facile trovarle nei vivai. In ogni caso, se volete cimentarvi con questa piccola e tenace piantina. ecco i nostri consigli per la sua coltivazione.

Queste piante a crescita lenta sono utilizzate nei giardini rocciosi, nelle serre fredde e su balconi, terrazze e persino in interni ben ventilati.

Coltivazione in vaso

La coltivazione della Copiapoa in vaso nel nostri climi è fondamentale dato che ha necessità di un ambiente secco per poter crescere quindi va riposta in un luogo riparato ma molto soleggiato, in un vaso piccolo, dato che vaso grande significa più terra, quindi più acqua e quindi un terreno che impiega tempo per asciugarsi cosa che la pianta non tollera.

Coltivazione in piena terra

Data la particolarità della pianta, nei nostri climi è da escludere la coltivazione in piena terra..

Temperatura

La Copiapoa tollerano sia il caldo che il freddo e persino il gelo.

Luce

Sono piante che devono stare al sole, anche il caldo sole estivo delle ore più calde, dato che non temono le scottature. Non sono piante da ombra e se la luce è carente, si dirigono velocemente verso la fonte di luce crescendo pertanto tutte storte.

Terreno

Il terreno di coltivazione deve essere ben drenato ma povero, non amano infatti i substrati troppo ricchi di elementi nitritivi. Utilizza un buon terriccio per cactus al quale aggiungi un po' di sabbia grossolana o pietra pomice per favorire il drenaggio dell'acqua.

Annaffiature

Le Copiapoa in natura ricevono molta poca acqua, utilizzano la condensa delle nebbie e la rugiada mattutina. Per queste ragioni vanno annaffiate sporadicamente durante la stagione di crescita (primavera-estate) lasciando che il terreno sia ben asciutto tra una irrigazione e l'altra. Durante l'inverno, se non c'è troppo caldo nel luogo dove sono riposte, è meglio non annaffiare, diversamente dare poca acqua una volta al mese.

Attenzione a non bagnare la pianta perchè potrebbe marcire.

Concimazione

Le piante vanno concimate una volta al mese in estate usando un concime specifico per piante grasse evitando altri tipi di concime. Deve essere un fertilizzante minerale per cactus ricco di potassio. Usa dosi dimezzate rispetto a quelle riportate nella confezione del fertilizzante.

Potatura

Le Copiapoa non si potano.

Fioritura

E' una pianta che fiorisce in estate producendo grandi fiori di colore giallo, alle volte lievemente profumati.

Moltiplicazione

La moltiplicazione per seme è lunga e difficoltosa. Oltre ciò le piante producono generalmente pochi semi che devono essere piantati ancora freschi. Meglio la moltiplicazione per polloni che crescono alla base della pianta. Questi vanno tagliati. lasciati asciugare per 2-3 giorni dopo di che si interrano in un miscuglio di torba e sabbia.

>Copiapoa lembckei
Copiapoa lembckei
Moltiplicazione per seme
Parassiti e malattie

Sono pianta non particolarmente soggette a malattie se coltivate correttamente. Il marciume radicale, causato da un terreno troppo umido può danneggiare la pianta, pertanto presta molta attenzione alle annaffiature. Gli acari e le cocciniglie possono alle volte infastidirla se la ventilazione non è adeguata, ma possono essere tenuti facilmente sotto controllo eliminandoli con un batuffolo di cotone imbevuto di alcool.

Curiosità e notizie da sapere

Il nome copiapoa deriva dalla città di Copiapó, nella regione cilena di Atacama.

I Copiapoa sono dei cactus molto colpiti dal commercio illegale tanto che diverse specie sono in via di estinzione. Pertanto, è importante conoscerli prima che sia troppo tardi e soprattutto rispettarli prima che anche questa biodiversità scompaia dal nostro pianeta.

Linguaggio dei fiori

La Copiapoa non ha un significato tutto suo nel linguaggio dei fiori ma il suo significato va ricercato in quello di tutte le piante grasse. Esse rappresentano infatti la resistenza alle avversità, la forza d’animo, la tenacia, tutto questo derivato dal fatto che riescono a sopravvivere in condizioni alle volte impossibile la dove altre piante non sopravvivrebbero.

Altri articoli che potrebbero interessarti...
Trovapiante