Home => Piante e fiori => Cura e bellezza => I fiori di Bach => Chestnut bud
I FIORI DI BACH
ovvero
LA FLORITERAPIA
CHESTNUT BUD
(Ippocastano)
Il fiore di Bach Chestnut bud è per quelle persone che non imparano dai propri errori ma li ripetono continuamente.
Chestnut Bud, fiore di bach
IDENTIFICAZIONE DELLA PIANTA


Nome rimedio Fiore di Bach
: Chestnut bud
Nome comune in italiano
: ippocastano o castagno d'India
Nome scientifico
: Aesculus hippocastanum (Famiglia Hippocastanaceae)
PER CHI E' QUESTO RIMEDIO

Il rimedio dei fiori di Bach Chestnut Bud è per quelle persone che non riesono a imparare dai propri errori ma li ripetono costantemente. In pratica sono persone che imparano con lentezza, sono quindi pigre, sbadate, ingenue e per le quali non esistono le "lezioni della vita".

Sono persone convinte di essere sfortunate in tutti i campi: lavoro, famiglia, amore, vita sociale ma in realtà non riflettono a sufficienza sulle loro azioni e non imparano dalle esperienze passate rifacendo sempre le stesse cose, comprese quelle sbagliate.

Chestnut Bud,  Ippocastano, fiori di Bach

Scrive Edward Bach «Per chi non trae pieno vantaggio dall'osservazione e dall'esperienza e impiega più tempo di altri ad apprendere le lezioni della vita. Mentre, per alcune persone, una sola esperienza è sufficiente, per costoro ne sono necessarie molte prima di imparare. Pertanto, con loro sgomento, si trovano a rifare lo stesso errore in diverse occasioni, quando una volta avrebbe potuto essere sufficiente oppure l'osservazione degli altri avrebbe potuto risparmiare loro persino quell'unico errore».(1)

La particolarità di questo rimedio è che, contrariamente a come avviene con tutti gli altri rimedi di Bach, questo non è ricavato dal fiore ma dalla gemma della pianta, simboleggiando le energie che stanno per nascere, la nascita della pianta stessa.

COSA AIUTA A RISOLVERE

Il rimedio Chestnut bud dei fiori di Bach aiuta a capire che la sfortuna non è la causa dei nostri errori ma la nostra incapacità ad aprire gli occhi e imparare dai nostri sbagli quindi ci rende persone più consapevoli e più attente, insegnandoci a riflettere e ad avere una maggiore consapevolezza della realtà facendo tesoro degli aspetti negativi vissuti per affrontare la vita con maggiore equilibrio e consapevolezza.

Aesculus hippocastanum, fiori di Bach

TIPO DI PREPARAZIONE

Se si desidera preparare da se la tintura madre chestnut bud dei Fiori di Bach, raccogliendo i fiori direttamente in campagna, occorre tenere presente che questo Fiore di Bach deve essere preparato con il metodo della bollitura.

PERIODO DI FIORITURA E CARATTERISTICHE BOTANICHE

Il rimedio Chestnut dei Fiori di Bach è particolare in quanto non si ricava dai fiori ma dalla gemma, simboleggiando quindi le enormi energie che stanno per sbocciare.

Si tratta di un albero che raggiunge notevoli dimensioni, anche 30 m d'altezza con un tronco spesso, non troppo alto, dal quale si dipartono delle branche principali spesso ad andamento orizzontale. Le foglie sono opposte, lungamente picciolate, palmate a 5-7 foglioline di diverse dimensione e con i margini dentellati. I fiori sono di colore bianco macchiettati di giallo e di rosso, riuniti in grandi infiorescenze molto vistose, con corolla formata da 5 sepali e altrettanti petali ineguali di cui il più grande è colorato in maniera diversa rispetto agli altri; sette stami e un pistillo sporgente. Fiorisce in primavera. Il frutto è una grossa capsula provvista di aculei che si apre per tre valve che contengono ciascuna al loro interno una castagna.

Vai all'elenco degli articoli sui Fiori di Bach

Note
(1) Tratto da I Dodici Guaritori e altri rimedi di E. Bach
Trovapiante