Home => Cura e bellezza => Piante medicinali
PIANTE MEDICINALI
Piante medicinali: elenco con schede e foto delle singole piante

Lo scrigno magico che è la natura, rappresenta un'inesauribile miniera di rimedi per la nostra salute. Disdegnare o anche solo minimizzare la loro importanza è una leggerezza da sciocchi. Ecco pertanto un elenco delle principali piante officinali o medicinali con schede tecniche di approfondimento per ciascuna di esse.

Piante medicinali
Indice
Parliamo delle piante medicinali

La rubrica si occupa delle piante o erbe medicinali vale a dire di quelle piante che contengono sostanze particolari che possono aiutare l'uomo a vivere meglio descrivendo le loro proprietà benefiche. Racconteremo la loro storia, del perché e del come sono importanti per la nostra salute e di come usarle. Si tratta di una piacevole guida per quelle persone, amanti dei benefici della natura, che vogliono accostarsi all'uso di quelle piante che ci sono ogni giorno vicine, ma le cui proprietà e utilità sono spesso a noi sconosciute.

Cosa sono le piante medicinali

Una pianta medicinale secondo l'OMS (Organizzazione mondiale della Sanità) è un organismo vegetale che nei suoi organi contiene delle sostanze che possono essere usate a scopo terapeutico o come precursori di farmaci. L'insieme delle sostanze che hanno l'effetto terapeutico sono i principi attivi. Sempre secondo l'OMS nelle piante possiamo ritrovare circa 7000 composti chimici diversi. In pratica le erbe o piante medicinali chiamate anche erbe officinali sono tutte quelle piante che possono essere usate a scopo fitoterapico, liquoristico, profumiero o cosmetico. Il loro uso avviene tramite lavorazione in modo da ottenere diversi tipi di prodotto: decotti, infusi, tinture, oli essenziali ecc. utilizzati poi per ottenere i diversi prodotti salutistici o alimentari. In pratica sono piante che contengono un insieme di principi attivi (fitocomplesso) con determinate proprietà medicamentose verso chi le usa.

Le piante medicinale: come sono state scoperte

Fin dalle origini, la natura era la farmacia degli esseri viventi. La loro storia si perde nella notte dei tempi e non di rado si intreccia con il suggestivo mondo della magia sfiorando le trame della leggenda e della mitologia. Infatti, ai primi albori della civiltà, la ricerca di rimedi per curare i problemi che si presentavano erano affidati alla natura, una ricerca puramente istintiva probabilmente nata osservando gli animali o per pura intuizione. E' noto a tutti che l'uomo primitivo conobbe per caso le proprietà medicinali delle erbe cibandosi ora dell'una ora dell'altra e notando come avessero dei risvolti positivi sul suo organismo. Col tempo iniziarono i primi studi sulle potenzialità e possibilità offerte dalle piante e la loro storia è alquanto articolata e variegata e divenne via via sempre più scientifica rivolgendosi sempre più ai fiori, ai frutti, alle foglie delle piante e anche alle loro cortecce.

Il termine erbe officinali deriva da officina, così nel medioevo era chiamato il laboratorio farmaceutico dove lavorava lo speziale (l'attuale farmacista) che oltre a preparare i farmaci, li vendeva. Una singola pianta o erba medicinale era chiamata semplici e rappresentavano un medicamentum simplex mentre un medicamentum compositum si otteneva associando più semplici. Le persone che raccoglievano e vendevano i semplici era i semplicisti e le persone che insegnavano tali materie erano chiamati Lettori dei semplici. E' anche curioso il fatto che quelli che oggi si chiamano orti botanici, a quel tempo venivano chiamati Giardini o orti dei semplici.

Dalla prima testimonianza sull'uso delle erbe officinali del 1700 a.C. con il papiro di Ebers in cui si parla appunto di: «benefiche piante adatte a tutte le parti del corpo», è stata fatta tanta strada e ancora tanta ne dobbiamo fare...

Parti delle piante utilizzate

Le sostanze utili a scopo terapeutico possono essere presenti in diverse parti della pianta e questo è diverso da pianta a pianta. Le parti da utilizzare pertanto possono essere:

Piante medicinali
In che modo si utilizzano e conservano le piante medicinali

Sono poche le piante medicinali che si possono usare allo stato fresco o immediatamente dopo essere state essiccate. I preparati che si possono ottenere per la loro conservazione e utilizzo sono diversi e di seguito elencati:

Succo
Questo è un metodo che si usa sulle piante fresche il più delle volte triturando o pestando le foglie per ottenere il succo che altro non è che la sua linfa ricca di principi curativi. Il succo si può ottenere dalle foglie, dai frutti, dalle radici o incidendo il fusto.

Essicazione
Essiccare le piante al sole oppure sottoponendole al calore o a correnti d'aria è sicuramente uno dei metodi più antichi di usarle. In questa veste si possono utilizzare per fare infusi e decotti e conservarle per lungo tempo.

Infuso
L'infuso si ottiene come un comune tè facendo bollire l'acqua e versandola sulle erbe che intendiamo usare (foglie, fiori o altre parti). Si attende un lasso di tempo ragionevole, a seconda della parte messa in infusione, e poi si filtra e si beve tiepido.

Decotto
Il decotto è simile all'infuso solo che in questo caso si mette la droga in acqua fredda e poi si fa bollire e quindi si filtra e si beve tiepido, oppure si usa per fare impacchi.

Macerato
Nel macerato si lascia la parte di piante interessata (droga) a macerare a freddo in una quantità proporzionata di liquido che può essere acqua, vino o altro succo vegetale.

Tisana
Le tisane sono infusi, decotti o macerati a cui viene aggiunta una grande quantità di acqua e zucchero o altre sostanze edulcoranti o correttive del sapore.

Polvere
Si tratta di prendere la parte della pianta medicinale che ci interessa, farla seccare, ridurla quindi in polvere e farne in genere delle pillole per essere deglutite (questa è la preparazione industriale di molte erbe officinali).

Estratto
Gli estratti sono preparati in cui la droga è molto concentrata. Difficile da preparare a casa, perchè si fa sciogliere la sostanza in un liquido e concentrandolo poi con l'evaporazione. Un tempo si preparavano con l'alambicco ora sono molto diversi e più efficienti. Se la soluzione che si usa è acqua avremo idrolato. Se la soluzione che si usa è alcool avremo alcolato.

Sciroppo
Si ottiene aggiungendo al decotto, all'infuso o al macerato una quantità di zuccheri che può raggiungere anche il 70%.

Cataplasma
Il cataplasna sono paste che contengono le parti della pianta che interessano disciolte o diluite e si applicano a caldo sulla pelle.

Linimento, pomata o impacco
Sono preparazioni adatte a fare frizioni o unzioni sulle parte ammalate. Si usano quando si ha a che fare con sostanze appiccicose che si spargono su di una tela e si appiccicano alla parte del corpo interessata in modo da trasmettere i loro benefici grazie al calore del corpo.

Tintura madre
Si tratta di una estrazione idroalcolica che estrae le sostanze utili sfruttando la capacità che ha l'alcool di rendere solubili determinate sostanze. Viene definita tintura madre perché da essa si possono ottenere poi tutta una serie di prodotti.

Olio essenziale
Si ottiene dalla distillazione o dalla spremitura di una determinata parte di un vegetale che possiede determinate caratteristiche terapeutiche. Da essi si ottengono gli idrolati o acque aromatiche.

Oleolito
Si tratta di un macerato oleoso di diverse parti della pianta che si usa sulla pelle per curare diverse patologie a seconda della caratteristiche della specie di partenza.

Controindicazioni

Nell'uso della medicina della natura occorre sempre tenere presente che le erbe spesso hanno proprietà molto potenti e devono essere utilizzate con prudenza e soprattutto sotto controllo di personale qualificato. Teniamo a precisare che non vogliamo sostituirci al medico al quale è sempre fondamentale fare riferimento prima di assumere qualsiasi prodotto, anche se naturale. Le piante infatti, pur aiutandoci in tante circostanze, non vanno mai prese alla leggera.

Schede tecniche di approfondimento delle singole piante medicinali

Per ciascuna erba e pianta officinale e medicinale riportiamo:

In ogni scheda è presente anche l’indicazione delle proprietà dell’erba e i possibili utilizzi con le relative controindicazioni.

Aceto di mele pianta medicinale o pianta officinale

Aceto di mele

Secondo la leggenda L’Albero della vita da cui Eva colse il frutto del peccato era un albero di mele!!! Questo ci fa capire quanto antico fosse il nostro amico frutto! ...



Acetosa pianta medicinale o pianta officinale

Acetosa

L'Acetosa, Rumex acetosa, è una pianta molto diffusa nelle nostre campagne nei luoghi erbosi, rocciosi e fino a 2500 m di altitudine. E' una pianta ricca di potassio, ferro, clorofilla, acido ossalico a cui deve...



Acetosella pianta medicinale o pianta officinale

Acetosella

Si tratta di una pianta molto diffusa ma non facile da individuare in quanto rassomiglia molto al trifoglio però se si assaggiano le sue foglie si riconoscono subito dal sapore caratteristico. E' una pianta tipica...



Aglio pianta medicinale o pianta officinale

Aglio

L'aglio è coltivato praticamente in tutto il mondo per essere usato sia in cucina per le sue straordinarie proprietà aromatiche, sia come medicamento che per le sue proprietà terapeutiche. Le proprietà...



Agrimonia pianta medicinale o pianta officinale

Agrimonia

L'agrimonia, nome scientifico Agrimonia eupatoria appartiene alla famiglia delle Rosaceae ed è una pianta tipica delle regioni a clima temperato che si ritrova lungo le strade, in campagna. In passato...

Alchemilla pianta medicinale o pianta officinale

Alchemilla

L'Alchemilla appartiene alla famiglia delle Rosaceae ed è una pianta molto diffusa, facilmente riconoscibile per le sue grandi foglie ricoperte al mattino da abbondante rugiada. Dell'alchemilla si..



Alloro pianta medicinale o pianta officinale

Alloro

L'alloro è una pianta molto diffusa, soprattutto nei paesi a clima temperato sia in pianura che in collina. E' una pianta ricca di oli essenziali sia nelle foglie (dall'1 al 3%) che nelle bacche (dall'1 al 10%)...



Aloe pianta medicinale o pianta officinale

Aloe

L'aloe è la pianta dalle mille virtù e proprietà contenendo innumerevoli sostanze: aloina, emodina, amminoacidi molto essenziali per l'uomo, zuccheri (come l'acido uronico), enzimi (come l'amilasi e...



Ananas pianta medicinale o pianta officinale

Ananas

Chi non ha mai sentito parlare delle proprietà benefiche dell'ananas? Frutto esotico, tropicale, originario dell'America centrale portato a conoscenza dagli europei al resto del mondo da Cristoforo Colombo....



Aneto pianta medicinale o pianta officinale

Aneto

L'aneto, nome scientifico Anethum graveolens, appartiene alla famiglia delle Apiaceae ed è originario dell'Asia minore anche se oramai si è naturalizzato in Europa in quanto si ritrova un po' ovunque...



Angelica pianta medicinale o pianta officinale

Angelica

In passato l'Angelica era molto utilizzata a scopo terapeutico mentre oggi, ha perso molta della sua importanza anche se le sue proprietà sono innegabili. L'angelica contiene derivati della cumarina, tannino,...



Anice stellato pianta medicinale o pianta officinale

Anice stellato

L'anice stellato nome scientifico Illicium verum appartiene alla famiglia delle Illiciaceae. E' un arbusto alto 4-5 metri con corteccia bianca e foglie persistenti, lucide che ricordano quelle della magnolia...



Anice verde pianta medicinale o pianta officinale

Anice verde

L'anice verde, nome scientifico Pimpinella anisum appartenente alla famiglia delle Apiaceae è originario del Medio Oriente anche se è oramai così diffuso da potersi considerare originario delle nostre terre...



Aquilegia pianta medicinale o pianta officinale

Aquilegia

L'Aquilegia vulgaris appartiene alla famiglia delle Ranuncolaceae ed è stata una pianta utilizzata fino al 1800 per le sue diverse proprietà terapeutiche. I naturalisti del passato, per il fatto che il fiore....



Aristotelia pianta medicinale o pianta officinale

Aristotelia

Ê una pianta usata abitualmente nella medicina popolare mapuche, popolo precolombino del sud del Cile. L’infuso delle foglie cura l’irritazione della gola, è analgesico e febbrifugo. I frutti commestibili hanno proprietà...



Asperula pianta medicinale o pianta officinale

Asperula

L'asperula, nome scientifico Asperula odorata L., appartiene alla famiglia delle Rubiaceae ed è una pianta tipica del sottobosco ed è un rimedio insostituibile per le cure primaverili disintossicanti...



Aneto pianta medicinale o pianta officinale

Assenzio

L'assenzio, nome scientifico Artemisia absinthium L. appartiene alla famiglia delle Asteraceae (ex Compositae) ed è una pianta conosciuta fin dai tempi più antichi per le sue proprietà terapeutiche. E' una pianta...



Basilico pianta medicinale o pianta officinale

Basilico

Il basilico oltre a essere utilizzato in cucina per il suo gradevolissimo aroma anche per le sue proprietà terapeutiche: stimolante, eccitante, antispasmodico, disinfettante. Ha inoltre proprietà digestive, combatte l'alitosi...



Biancospino pianta medicinale o pianta officinale

Biancospino

Il biancospino, appartiene al genere Crataegus con le specie Crataegus oxyacantha (o Crataegus laevigata) e Crataegus monogyna entrambe appartenenti alla famiglia delle Rosaceae. Sono delle straordinarie...



Borragine pianta medicinale o pianta officinale

Borragine

La borragine, il cui nome scientifico è Borago officinalis appartiene alla famiglia delle Borraginaceae. E' una pianta molto comune che si ritrova ovunque con i suoi fiori blu dagli stami quasi neri. La...



Calendula pianta medicinale o pianta officinale

Calendula

La calendula si ritrova fiorita dall'inizio dell'estate fino all'autunno inoltrato. Il genere Calendula è molto conosciuto come pianta ornamentale anzichè per le sue virtù medicinali veramente importanti...



Camomilla comune pianta medicinale o pianta officinale

Camomilla comune

Della camomilla comune si utilizzano i fiori raccolti all'inizio della fioritura, quando i capolini non sono ancora ben schiusi e sono ancora di un bel colore bianco. E' preferibile fare la raccolta in giornate asciutte e preferibilmente la...



Camomilla romana pianta medicinale o pianta officinale

Camomilla romana

E' una pianta erbacea perenne che in Italia non si trova allo stato spontaneo se non raramente perchè "sfuggita" alle coltivazioni e quindi naturalizzata, in quanto è molto coltivata per le sue proprietà terapeutiche...



Capelvenere pianta medicinale o pianta officinale

Capelvenere

Il capelvenere, nome scientifico Adiantum capillus veneris, appartiene alla famiglia delle Polypodiaceae ed è una pianta che appartiene al gruppo molto più grande conosciuto come felci. Le sue proprietà sono dovute ai suoi principi attivi...



Cappero pianta medicinale o pianta officinale

Cappero

E' una pianta annuale arbustiva a portamento strisciante. Ha un fusto molto ramificato che nella parte basale è lignificato. Le foglie sono lanceolate, di consistenza carnosa, provviste di picciolo e leggermente pelose...



Cardo mariano pianta medicinale o pianta officinale

Cardo mariano

E' una pianta tipica delle zone centro meridionali del mediterraneo dove si ritrova nelle zone incolte, nei prati, tra le macerie. E' una pianta erbacea annuale o biennale provvista di radice fittonante...



Castagno pianta medicinale o pianta officinale

Castagno

Le foglie e la corteccia del castagno sono costituite da: zuccheri, lipidi, proteine (frutto), sali minerali, vitamine B1 e B2, C. Le foglie e la corteccia sono inoltre ricche di tannino. Le sue proprietà sono...



Aneto pianta medicinale o pianta officinale

Cedrina

La cedrina, nome scientifico Lippia citriodora L. appartiene alla famiglia delle Verbenaceae. E' una pianta originaria del sud America ed è attualmente molto coltivata in Europa per le sue proprietà aromatiche...



Cicoria pianta medicinale o pianta officinale

Cicoria

La cicoria è una pianta erbacea annuale, biennale o perenne che ritroviamo in Europa, Asia, Africa boreale e America settentrionale e meridionale. Contiene numerose sostanze: inulina, sostanze...



Cipolla pianta medicinale o pianta officinale

Cipolla

La cipolla è una pianta erbacea a ciclo biennale (annuale in coltura) provvista di radici superficiali e fascicolate. E' una pianta molto ricca di acqua con un basso valore energetico pari a circa 26 calorie/100 gr di parte edule (commestibile)...



Citronella pianta medicinale o pianta officinale

Citronella

Si tratta di piante erbacee perenni, sempreverdi, originaria dei paesi tropicali dell'Asia sud-orientale. Dalle specie di citronella Cymbopogon nardus e Cymbopogon winterianus, si estrae un'essenza chiamata "citronella"...



Corbezzolo pianta medicinale o pianta officinale

Corbezzolo

Il corbezzolo, nome scientifico Arbutus unedo, appartiene alla famiglia delle Ericaceae diffuso in tutte le regioni a clima mediterraneo e non solo. Le proprietà del corbezzolo sono da ricercare soprattutto nelle foglie....



Cumino pianta medicinale o pianta officinale

Cumino

Il cumino, nome scientifico Carum carvi L., appartiene alla famiglia delle Apiaceae. E' una pianta nota fin dai tempi più antichi per le sue proprietà aromatiche e terapeutiche. E' diffusa nell'Italia settentrionale...



Dragoncello pianta medicinale o pianta officinale

Dragoncello

Il dragoncello è una pianta che solo recentemente che si è ricominciato ad apprezzare questa pianta non solo per il suo uso culinario ma anche per le sue proprietà terapeutiche....



Drosera pianta medicinale o pianta officinale

Drosera

La drosera è definita una pianta carnivora che cattura le sue prede mediante secrezioni vischiose. Le proprietà della drosera sono dovute alla presenza di enzimi...



Elicriso pianta medicinale o pianta officinale

Elicriso

L'elicriso, un simbolo della macchia mediterranea il cui uso non solo è diventato importante nei profumi e nei prodotti della cura della persona, ma soprattutto è diventato il gigante....



Elicriso pianta medicinale o pianta officinale

Fiori di Bach

I Fiori di Bach, vogliono attraverso la floriterapia vale a dire l'uso dei fiori a scopo medicinale, migliorare la vita dell'uomo e degli animali più in generale...



Ginepro pianta medicinale o pianta officinale

Ginepro

Del ginepro si utilizzano i rametti più teneri, i frutti raccolti in autunno e poi rapidamente essiccati in luoghi ventilati per evitare la formazione di muffe. ...



Gramigna pianta medicinale o pianta officinale

Gramigna

La gramigna è un'erba da sempre considerata infestante. Nonostante ciò è una pianta dalle tante virtù tanto è vero che sia i cani che i gatti la ricercano e la mangiano molto avidamente ...



Iperico pianta medicinale o pianta officinale

Iperico

L'iperico,è una pianta che cresce formando dei grandi cespugli. L'iperico contiene olio essenziale, ipericina, resina, tannino e vitamina C. Le sue proprietà...



Issopo pianta medicinale o pianta officinale

Issopo

L'issopo è una pianta da sempre citata nei testi sacri e classici per le sue caratterisitiche terapeutiche e anche oggi è coltivata a livello industriale sia come pianta aromatica...



Lavanda pianta medicinale o pianta officinale

Lavanda

La lavanda contiene oli essenziali molto attivi che le conferiscono proprietà antisettiche, disinfettanti, vasodilatatrici, antinevralgiche, cicatrizzanti, diuretiche...



Liquirizia pianta medicinale o pianta officinale

Liquirizia

E' una pianta nota a tutti come pianta aromatizzante ma è anche sorprendentemente una pianta dalle numerose proprietà medicinali come sono: emolliente...



Luppolo pianta medicinale o pianta officinale

Luppolo

Il luppolo, nome scientifico Humulus lupulus è una pianta molto rustica le cui proprietà sono: sedativo, emmenagogo, tonico antalgico, antisettico, antispasmodico...



Maggiorana pianta medicinale o pianta officinale

Maggiorana

La maggiorana il cui nome scientifico è Origanum majorana è una pianta che emana un forte profumo aromatico caratteristico. Viene spesso confusa con l'origano...



Malva pianta medicinale o pianta officinale

Malva

Della malva si utilizzano i fiori, raccolti all'inizio della fioritura e le foglie più giovani. Possono essere essiccate all'aria e al buio ma sono di difficile conservazione soprattutto i fiori...



Melaleuca pianta medicinale o pianta officinale

Melaleuca

L'olio di melaleuca o Tea Tree Oil è un olio essenziale dalle mille virtù che proviene dall'Australia. Scopriamo insieme cos'è, come si usa e i benefici che ne puoi trarre....



Melissa pianta medicinale o pianta officinale

Melissa

La melissa è una pianta molto diffusa anche se non è spontanea in Europa e quelle che si ritrovano sono tutte "sfuggite" alle coltivazioni. Si usa l'infuso di melissa viene utilizzato...



Menta pianta medicinale o pianta officinale

Menta

La menta è conosciuta per la produzione di olio essenziali presenti nelle ghiandole situate sotto l'epidermide delle foglie. Ciascuna specie sintetizza un'essenza particolare...



Mirto pianta medicinale o pianta officinale

Mirto

Il mirto è una pianta molto famosa fin dai tempi più antichi simbolo di gloria e di amore felice. E' anche una pianta dalle numerose proprietà medicinali oltre che molto utilizzata...



Origano pianta medicinale o pianta officinale

Origano

L'origano ha delle indiscutibili proprietà medicinali. Come composizione dei suoi costituenti essenziali è molto simile al timo. La composizione in principi attivi è variabile...



Ortica pianta medicinale o pianta officinale

Ortica

L'ortica è tra le piante selvatiche sicuramente la più apprezzata. Sia l'Urtica dioica che l'Urtica urens sono utilizzate per le loro proprietà. E' una pianta ricca di vitamina...



Papavero da oppio pianta medicinale o pianta officinale

Papavero da oppio

La parte della pianta del papavero da oppio dalla quale si estrae la droga sono proprio i frutti in quanto hanno le pareti ricche di un latice biancastro che contiene...



Papavero selvatico pianta medicinale o pianta officinale

Papavero selvatico

II papavero selvatico è una pianta erbacea annuale spontanea il cui nome sceintifico è Papaver rhoeas. Tutta la pianta emette un forte odore e produce un succo lattiginoso bianco, acre e anche lei come...



Parietaria pianta medicinale o pianta officinale

Parietaria

Della parietaria, nome scientifico Parietaria officinalis si utilizza tutta la parte aerea raccolta in estate. Per suo alimentare si usa la pianta intera prima della fioritura...



Pepe pianta medicinale o pianta officinale

Pepe

Il pepe, nome scientifico Piper nigrum, appartiene alla famiglia delle Piperaceae ed è una pianta che viene coltivata per i suoi frutti che danno una spezia molto particolare e conosciuta come "pepe"...



Peperoncino pianta medicinale o pianta officinale

Peperoncino

Il peperoncino contiene elevate quantità di vitamina C, B1, B2, PP, provitamina A. Un peperoncino verde può contenere anche sei volte in più di vitamina C di un'arancia...



Piretro pianta medicinale o pianta officinale

Piretro

Il piretro nome scientifico Chrysanthemum cinerariaefolium è molto coltivato (soprattutto in Kenia e Congo, scarsamente in Italia) per estrarre piretrine, molto tossiche per gli animali a sangue freddo...



Prezzemolo pianta medicinale o pianta officinale

Prezzemolo

Le proprietà medicinali del prezzemolo sono derivate dal fatto che contiene un'essenza costituita da apiolo, apioside e miristicina. Le foglie fresche contengono anche alcaloidi...



Primula pianta medicinale o pianta officinale

Primula

La Primula veris è una specie spontanea, erbacea, perenne e rizomatosa molto conosciuta che si ritrova un po' ovunque. Della primula si utilizzano le foglie raccolte in primavera prima della fioritura...



Pungitopo pianta medicinale o pianta officinale

Pungitopo

Le sue proprietà sono legate principalmente ai fitosteroli che conferiscono al pungitopo proprietà diuretiche con l'eliminazione dei cloruri, sedativo e antinfiammatorio delle vie urinarie...



Ricino pianta medicinale o pianta officinale

Ricino

E' una pianta erbacea o arbustiva perenne e può diventare un vero e proprio albero. Contiene olio essenziale, proteine, ricina (una fitotossina molto tossica) che è contenuta in tutta la pianta...



Rodiola pianta medicinale o pianta officinale

Rodiola

La Rhodiola rosea è nota con il nome popolare di “radici d’oro”, già conosciuta da secoli e utilizzata nei paesi del nord Europa, ha visto crescere la sua popolarità anche nei paesi occidentali grazie...



Rosmarino pianta medicinale o pianta officinale

Rosmarino

Il rosmarino è considerata la pianta balsamica per eccellenza conosciuta e utilizzata fin dai tempi più antichi per le sue proprietà medicinali. E' una pianta ricchissima di oli essenziali quali in pinene, conforene...



Rucola pianta medicinale o pianta officinale

Rucola

Della rucola o ruchetta, il cui nome scientifico è Eruca sativa si utilizzano le foglie più tenere raccolte da maggio fino all'autunno. Si consuma fresca...



Ruta pianta medicinale o pianta officinale

Ruta

La ruta appartiene alla famiglia delle Rutaceae ed è una pianta molto utilizzata come aromatizzante ed ha inoltre diverse proprietà terapeutiche....



Salvia pianta medicinale o pianta officinale

Salvia

Il genere Salvia appartiene alla famiglia delle Lamiaceae e possiede numerose proprietà terapeutiche: antisettiche, antibatteriche, stimolante, digestiva, emmenagoga, espettorante...



Santoreggia pianta medicinale o pianta officinale

Santoreggia

La santoreggia è una pianta annuale a portamento cespuglioso provvista di radice fittonante. Dalle sue foglie raccolte poco prima della fioritura e le infiorescenze raccolte in piena fioritura...



Senape pianta medicinale o pianta officinale

Senape

La senape è una pianta coltivate e utilizzate nelle cucine di tutto il mondo. Nonostante la senape abbia diverse proprietà medicamentose normalmente non si utilizza per uso interno ma esterno...



Tarassaco pianta medicinale o pianta officinale

Tarassaco

Il tarassaco è una pianta erbacea che contiene olio essenziale, tannino, inulina, mucillaggini, pigmenti flavonoidi, glucidi, provitamina A, vitamine B, vitamina C e sali minerali...



Tiglio pianta medicinale o pianta officinale

Tiglio

Il tiglio appartiene al genere Tilia e la specie utilizzata a scopi terapeutici è Tilia cordata. E' una pianta molto ricercata in erboristeria per le sue numerose proprietà terapeutiche....



Timo pianta medicinale o pianta officinale

Timo

La composizione in principi attivi del timo è variabile a seconda dell'epoca di raccolta, delle condizioni di coltivazione e di come la pianta viene raccolta e conservata...



Valeriana pianta medicinale o pianta officinale

Valeriana

La valeriana è nota per le sue proprietà ed è il miglior rimedio naturale nei confronti degli squilibri nervosi. Viene usata per i disturbi del sonno, per manifestazioni di tipo ansioso...



Cosa ti andrebbe di leggere dopo?
Fiori di Bach

FIORI DI BACH la scienza che ci cura con i fiori trovando un rimedio per ogni nostro malessere... (l'articolo prosegue)

Ginseng

GINSENG, la pianta energizzante e antistress più famosa ed efficace che ci sia... (l'articolo prosegue)

Maca

MACA, la pianta spirito della sopravvivenza delle popolazioni andine dalle straordinarie proprietà... (l'articolo prosegue)

Guaranà

GUARANA', vuoi combattere lo stress e l'invecchimento? Il guaranà è la pianta che fa per te... (l'articolo prosegue)

Trovapiante