Home => Animali del mondo => Ambiente e natura => Quando si raccoglie la frutta e la verdura italiana => Susine e Prugne
EPOCA DI RACCOLTA E VENDITA DELLA FRUTTA ITALIANA
SUSINE E PRUGNE

Le susine e le prugne sono coltivate prevalentemente in Europa nelle zone a clima freddo. Sono infatti delle specie che si adattano molto bene al freddo, alle gelate, ai terreni argillosi e calcarei ma ben drenati.

Classificazione botanica

Famiglia: Rosaceae
Sezione: Prunoideae
Genere: Prunus
Specie: Prunus domestica
Differenza tra prugne e susine

Non esiste una diffenza botanica tra le prugne e le susine. La differenza tra il prugno e il susino sta nel fatto che mentre ci sono varietà che chiamiamo prugne perchè producono frutti che vengono conservati e consumati allo stato secco, così chiamiamo susine quelle varietà che sono consumate allo stato fresco, senza alcuna differenza botanica tra loro.
Varietà principali

Le principali varietà di susine e prugne sono: Regina Claudia, Precoce di giugno, Formosa, Dame Aubert, Santa Rosa, Prugna d'Italia, Stanley, Ruth Gestetter, California Blue.
Principali regioni di produzione

Le principali regioni di produzione delle susine e delle prugne sono: Piemonte, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, Marche Campania.
Rese medie per ettaro

Le rese medie per ettaro (10.000 mq) delle susine e delle prugne sono: 250-300 q.li/ha.
Conservazione dopo la raccolta in attesa della vendita

La conservazione dopo la raccolta delle susine e delle prugne in attesa della vendita è in frigorifero con temperature tra 0,5 e 1°C e con umidità relativa dell'85 % per circa cinque settimane.
Raccolta e vendita delle susine e prugne italiane
Trovapiante