Home => Animali del mondo => Rettili => Serpente a sonagli
ANIMALI
SERPENTE A SONAGLI
Serpente a sonagli, Crotalus atrox, famiglia Viperidae
Nota 1
CLASSIFICAZIONE SCIENTIFICA


Regno
:
Animalia

Phylum
:
Chordata

Subphylum
:
Vertebrata

Classe
:
Reptilia

Ordine
:
Squamata

Sottordine
:
Serpentes

Famiglia
:
Viperidae

Subfamiglia
:
Crotalinae

Genere
:
Crotalus

Specie
:
Crotalus atrox

Nome comune
: serpente a sonagli o crotalo adamantino occidentale
DATI GENERALI


HABITAT E DISTRIBUZIONE GEOGRAFICA

Il Crotalux atrox è sicuramente, tra gli appartenenti al genere Crotalus, il più famoso serpente a sonagli. E' un animale che si ritrova esclusivamente nel continente americano, in California, Arizona, Messico, Texas, Oklahoma, Arkansas e negli Stati Uniti.

Il suo habitat è prevalentemente terrestre dal livello del mare fino a 2.400 m sul livello del mare anche se la maggiore concentrazione si ha al di sotto dei 1.500 m s.l.m.

Il serpente a sonagli si ritrova un po' in tutti gli habitat: zone sabbiose, rocciose, boscose, arbustive, desertiche e anche costiere.

CARATTERISTICHE FISICHE

Il serpente a sonagli ha un corpo che raggiunge una lunghezza media di circa 1,5 m per un peso di circa 6 kg; ricoperto di squame e con una colorazione variabile dal grigio, al giallastro al marrone al rosato.

Ha la testa a forma triangolare e tra l'occhio e la narice è presente una fossetta (una per narice, quindi due in totale) profonda circa 5 mm dove sono localizzati dei termorecettori che servono per individuare le prede grazie al calore emanato dal loro corpo in quanto è stato appurato che il serpente a sonagli è sordo.

Il serpente a sonagli è un animale provvisto di zanne retrattili con le quali, quando morde, inietta nella sua vittima un veleno il cui flusso è controllato dai muscoli che circondano le ghiandole velenifere ed è mortale. Quando morde capita spesso che i denti possano rimanere dentro i tessuti della preda per questo motivo questi sono sostituiti 2-4 volte all'anno.

La coda è di colore bianco e presenta dei caratteristici anelli di consistenza cornea che sono derivati dai residui della muta. Sono dei veri e propri organi di risonanza che se agitati emettono un caratteristico rumore infatti i muscoli della coda sono strutturati in modo da avere delle contrazioni ad alta frequenza per permettere un movimento rapido.

CARATTERE, COMPORTAMENTO E VITA SOCIALE

Caraterialmente questo serpente a sonagli è un animale aggressivo questo per via del fatto che basta veramente poco per far si che si senta minacciato. Quando ciò avviene si arrotola su stesso a spirale appiattendosi, sollevava la testa e mantiene la coda alzata agitandola avanti e indietro velocemente e provocando il caratteristico suono che rappresenta un avvertimento.

I maschi intraprendendo spesso delle lotte durante il periodo degli accoppiamenti ma anche per difendere il proprio territorio, durante le quali dove si sollevano da terra avventandosi l'uno contro l'altra, muovendosi ripetutamente contro il proprio avversario fino a quando uno dei due desiste e se ne va.

I serpenti a sonagli con l'arrivo dell'inverno o vanno in ibernazione o si spostano verso zone più calde. Per ibernarsi, i serpenti a sonagli se vivono in zone dove l'inverno non è particolarmente freddo usano delle tane di fortuna; viceversa se si trovano in zone dove le temperature diventano particolarmente rigide, allora cercano ed espropriano le tane scavate nel terreno da altri mammiferi. In genere le tane sono usate da più individui contemporaneamente.

Sono animali prevalentemente diurni e crepuscolari in primavera ma diventano crepuscolari e notturni durante i caldi mesi estivi mentre di giorno restano protetti nei cespugli o negli anfratti del terreno.

ABITUDINI ALIMENTARI

Questo serpente a sonagli si nutre di uccelli, piccoli mammiferi, anfibi e alle volte riesce anche a catturare dei pesci.

Per catturare la preda il serpente rimane nascosto aspettando che passi la sua vittima, appostandosi lungo i suoi percorsi abituali. Una volta avvistata vi si avventa mordendola; la preda muore nel giro di pochi minuti e viene inghiottita intera e digerita nel corso dei giorni successivi. Dato che occorre un certo lasso di tempo per la digestione, in genere mangiano ogni 2-3 settimane.

Non hanno una grande necessità d'acqua e nelle zone aride, ricavano l'acqua necessaria al loro sostentamento direttamente dall'assimilazione delle prede.

RIPRODUZIONE E CRESCITA DEL PICCOLI

La maturità sessuale nel serpente a sonagli viene raggiunta intorno ai 3 anni di età.

L'accoppiamento avviene durante la primavera, quando termina il letargo. I maschi per essere accettati dalle femmine compiono delle danze rituali caratteristiche.

Si tratta di animali ovovivipari pertanto il maschio del serpente a sonagli immette il suo emipene all'interno della cloaca della femmina dove le uova vengono fecondate; la gestazione delle uova dura poco più di 5 mesi al termine dei quali nascono dai 10 ai 20 giovani serpenti vivi che stanno con la madre al massimo per un giorno dopo di che si disperdono per fare una vita autonoma.

I tassi di mortalità nel primo anno di vita sono molto alti a causa della mancanza di cibo, delle basse temperature e dei predatori.

PREDAZIONE

I serpenti a sonagli sono normalmente predati dai falchi, dalle aquile.

STATO DELLA POPOLAZIONE

La specie Crotalus atrox è classificata nella Red list dell'IUNC tra le specie a basso rischio di estinzione LEAST CONCERN (LC). La popolazione è infatti considerata stabile e superiore a 100.000 esemplari adulti e non sono stati evidenziati particolari pericoli per la loro sopravvivenza a parte una diminuzione del loro habitat naturale a causa dell'urbanizzazione o all'uccisione da parte dell'uomo per un istintivo profondo senso di paura nei confronti di questi animali.

IMPORTANZA SOCIALE, ECONOMICA E NELL'ECOSISTEMA

Il serpente a sonagli è un animale molto importante per mantenere sotto controllo la popolazione dei piccoli mammiferi, soprattutto dei roditori.

In passato era un animale molto importante nella cultura dei nativi americani che utilizzavano la sua carne come alimento, il veleno per preparare medicinali e la pelle per realizzare cinture e scarpe.

CURIOSITA'

E' la specie che in America provoca il maggior numero di morti a causa dei morsi dei serpente.

SUONI EMESSI

Per sentire i versi e i rumori emessi da questo animale, vai all'articolo: I suoni emessi dal serpente a sonagli.

Note

(1) Original photograph courtesy of U.S. Fish and Wildlife Service.

Trovapiante