Home => Piante e fiori => Moltiplicare delle piante => Moltiplicare le piante per tuberi e rizomi
PIANTE ALLUCINOGENE
MOLTIPLICAZIONE DEI TUBERI E DEI RIZOMI

La moltiplicazione delle piante per divisione di parti è sicuramente il metodo più semplice e rapido per riprodurle. Il vantaggio di questo metodo é che alla fine si otterranno delle piante identiche alla pianta madre in quanto non subentra la variabilità genetica tipica quando si ha l'impollinazione dove i gameti maschili (polline) si uniscono a quelli femminili (ovuli).

Le piante provviste di tuberi (Dalia, Begonia, Aspidistra, ciclamino, patata ecc.) si possono dividere semplicemente tagliando i tuberi in più porzioni contenenti ciascuna almeno una gemma.

Moltiplicazione per tuberi

Dopo aver fatto le diverse porzioni, si cosparge tutta la parte tagliata con una polvere fungicida ad ampio spettro o con polvere di carbone e si lascia asciugare per qualche giorno. Si piantano quindi i frammenti di tubero uno per vaso.

I rizomi (Iris, zenzero ecc.) (foto sotto) si tagliano a pezzetti di circa 8 cm di lunghezza contenente ciascuna qualche germoglio e si piantano singolarmente (aspettando 3-4 giorni per fare asciugare la ferita).

Moltiplicazione per rizomi

Normalmente l'asportazione delle parti si effettua quando la pianta è in riposo vegetativo, variabile a seconda delle piante (consultare le singole schede).

Trovapiante