Home => Ridiamo insieme => L'angolo della Sardina => Il vischio, questo parassita
L'ANGOLO DELLA SARDINA
Il vischio, questo parassita

Il vischio (Viscus album della famiglia Lorantaceae), pianta molto amata nel periodo natalizio, legata alla tradizione del bacio sotto il vischio, in realtà è una pianta cattivissima. Vive infatti parassitando i rami delle piante superiori quali conifere e latifoglie. Contrariamente ad altre piante parassite, il vischio ha la capacità di realizzare la fotosintesi clorofilliana e ricava dall'ospite soluzioni minerali mediante delle appendici che perforano la corteccia fino ad arrivare ai tessuti più interni sia per ancorarsi sia per differenziare dei tessuti simili ad elementi vascolari che gli servono per succhiare la linfa della pianta parassitata.

Pensate che per cercare di risanare una pianta parassitata da questa terribile pianta, non è sufficiente asportare il vischio esternamente perchè rigermoglia. Occorre effettuare delle vere e proprie operazioni di dendrochirurgia, vale a dire incidere i tessuti parassitati (rami o tronco) e fare una perfetta pulizia delle propaggini del vischio. Un'altra alternativa? Tagliare la parte colpita, senza pietà!

Trovapiante