Home => Piante e fiori => L'agronomo risponde => Problemi ficus => Il mio Ficus elastica sta perdendo le foglie
L'AGRONOMO RISPONDE SU COME COLTIVARE E CURARE LE PIANTE
DOMANDA SUL FICUS
IL MIO FICUS ELASTICA STA PERDENDO LE FOGLIE
QUESITO DI BIANCA

Per il mio compleanno, l'8 settembre i miei figli, conoscendo il mio amore per le piante, senza avere però il classico pollice verde, mi hanno regalato un Ficus Elastica. E' una pianta alta 1 m con 3 fusti; era ed è tuttora bellissima ma ahimè sta perdendo le foglie. Le foglie sono di un bellissimo colore verde scuro, ma nel giro di pochi giorni per non dire ore diventano gialle e si staccano. Per i primi 2 mesi era in sala non proprio alla luce ma neanche al buio; ora l'ho messa accanto alla finestra dietro le tende, ma il problema persiste. Ho osservato con una lente di ingrandimento l'eventuale presenza di ragnetti ma non ce n'è neanche l'ombra. Ho osservato che stanno fuoriuscendo le radici e ho letto nella tua rubrica, trovata peraltro per caso e che non scorderò certo più, data la sua utilità, che andrebbe rinvasata. Ma è ora il momento o devo aspettare la prossima primavera? In quanto alle annaffiature, la bagno poco e spesso e tengo le foglie pulite e vaporizzate con acqua a temperatura ambiente.

Non ho dato nessun tipo di fertilizzante.

Spero proprio che tu possa aiutarmi con un buon consiglio perchè mi spiacerebbe proprio vederla morire.

Attendo con trepidazione una tua risposta prima della scomparsa totale delle foglie e ti auguro una buona domenica.

AGRONOMO RISPONDE

Carissima Bianca,

dalla sintomatologia da te descritta, evinco che più che di malattia, il tuo ficus soffra di condizioni ambientali non ottimali infatti in genere la defoliazione è legata a cattive condizioni di luce, umidità e temperatura.

Nella coltivazione del tuo ficus devi tenere conto che non ama temperature superiori ai 24°C, le correnti d'aria, gli sbalzi di temperatura, la poca luce (non il sole diretto) e una bassa umidità.

Ora nel tuo caso, dovresti verificare tutte le condizioni sopra esposte e nel caso, correre ai ripari.

Mi spiego meglio: se la tua pianta di ficus non riceve una buona luminosità o viceversa se è esposta al sole diretto sistemala in altro luogo; idem se è esposta a correnti d'aria o se si trova vicino a una fonte di calore. In quest'ultimo caso se la stanza nella quale si trova è calda, devi aumentare le irrigazioni in modo che il terreno resti umido (ti raccomando vivamente di non lasciare ristagni di acqua nel sottovaso).

Per le nebulizzazioni, è opportuno durante il periodo invernale farle solo se nella casa sussiste un microclima particolarmente caldo dovuto a termosifoni e simili.

Le foglie ti raccomando di non pulirle con quei prodotti lucidanti che si trovano in commercio. Usa solo un panno morbido umido.

Per la fertilizzazione potresti iniziare ad aiutarla con concimi liquidi che mischi nell'acqua di irrigazione, una volta al mese. In commercio ne trovi di tanti tipi, comprane uno che abbia Azoto, Fosforo, Potassio e utilizza le dosi indicate nella confezione.

Per il rinvaso del ficus aspetta la primavera e usa un terriccio torboso, dove almeno una parte su quattro è bene che sia costituita da terriccio di foglie. Non tagliare le eventuali radici aeree e sorreggi il fusto con dei tutori, meglio se di bambù.

Tienimi informata.

Dott.ssa Maria Giovanna Davoli

Se desideri conoscere meglio questa pianta, consulta la scheda tecnica:
Come coltivare e curare le nostre piante: ficus
Trovapiante