Home => Piante e fiori => Piante allucinogene => Coca => Crack
PIANTE ALLUCINOGENE
CRACK
Crack ottenuto dalle foglie di coca
Dalle foglie della pianta di coca (genere Erythroxylum) si ottiene una sostanza stupefacente, conosciuta come cocaina. A partire dalla cocaina si ricavano diverse sostanze allucinogene tra le quali il crack che si ottiene trattando il cloridrato di cocaina diluito in acqua con bicarbonato di sodio o ammoniaca o idrossido di sodio. Questo composto viene scaldato a 98°C e la base libera precipita sotto forma di pasta. Questa, una volta secca, assume l'aspetto della porcellana che viene triturata fino ad avere l'aspetto di piccole squame.

Si usa in per inalazione in recipienti riscaldati quali pipe speciali come nel caso del freebase, o si fuma dopo averlo ridotto in polvere insieme al tabacco, alla marijuana o alla fenciclidina (PCP), in quanto vaporizza agevolmente a basse temperature.

I suoi effetti sono rapidissimi e di breve durata. E' una droga molto pericolosa che provoca dipendenza.

Per avere maggiori informazioni, consulta l'articolo relativo alla coca ovvero Erythroxylum spp.
Trovapiante