Home => Piante e fiori => L'agronomo risponde => Problemi tillandsia => Problemi varie => Che piante posso far crescere in un cavedio umido e buio?
L'AGRONOMO RISPONDE SU COME COLTIVARE E CURARE LE PIANTE
DOMANDA SULLA SCELTA DELLE PIANTE DA COLTIVARE
CHE PIANTE POSSO FAR CRESCERE IN UN CAVEDIO UMIDO E BUIO?
QUESITO DI ANNALISA

Gentile Agronomo,

cercando consigli su come curare lo spatifillio mi sono imbattuta in una sua risposta che mi è stata molto utile.

Ora vorrei porle un quesito di natura più generica, se posso.

Il mio appartamento è sito al pianoterra ed è purtroppo poco luminoso.

In particolare, ho accesso a un piccolo cavedio a cielo aperto, che è molto umido e quasi mai baciato dal sole (se non quando è a picco, per pochi istanti!).

L'unica pianta che son riuscita a far prosperare in questa specie di pozzo è (credo) un' Aspidistra, una pianta dalla pelle dura e dalle foglie a lancia molto fitte, senza infiorescenze, che pare resistere a tutto e per di più cresce di anno in anno!

Vorrei però affiancarle qualche altra pianta... (incontentabile!)

Gli esperimenti provati finora son falliti con la morte delle candidate, purtroppo.

Che piante dovrei acquistare? Le felci potrebbero andare?

Grazie mille anticipate e auguri di buon anno!

Annalisa

AGRONOMO RISPONDE

Carissima Annalisa, un bell'impegno, complimenti e tanti auguri di un nuovo anno meraviglioso anche a te.

Ci sono diverse piante che potresti coltivare in queste "condizioni estreme" ti cito solo quelle sempreverdi.

Le FELCI sicuramente, e ti butti sui diversi generi: Adiantum spp., Asplenium spp., Nephrolepsis spp., Platycerium spp. tutte deliziose e con un'ampia gamma di specie. Abbiamo anche la tanto trascurata EDERA, che non ha alcuna difficoltà a crescere in tali ambienti soprattutto le varietà a foglia piccola.

Ancora tra le piante sempreverdi e che producono anche dei graziosi fiori abbiamo: AJUGA REPTANS della famiglia delle Lamiaceae produce delle infiorescenze blu-violette molto deliziose.

Ancora il CYCLAMEN EUROPAEUM, delle Primulaceae che cresce in natura nei luoghi ombrosi e umidi che conoscerai sicuramente. Della stessa famiglia abbiamo anche la LYSIMACHIA NUMMULARIA che produce fiorellini gialli;

La FESTUCA SCOPARIA che forma dei cuscini verdi e possiede delle delicate foglie aghiformi; l'HEUCHERA spp famiglia Saxifragaceae con piccole foglie verdi con riflessi argentati e deliziosi fiorellini prodotti in lunghe pannocchie di colore rosa/rosso. Sempre delle Saxifragaceae è la BERGENIA spp. piccola pianta con delle foglie molto carine tondeggianti o cuoriformi e produce un bel fiore blu.

Ottima la PACHYSANDRA TERMINALIS che produce dei deliziosi fiorellini bianchi della famiglia delle Buxaceae.

Come vedi ci sono diverse specie che puoi utilizzare per abbellire i tuoi spazi. Certo non ce ne sono tantissime ma solo con la metà di quelle che ti ho citato puoi creare un angolo che ti gratificherà e ti darà tanta gioia.

Fammi sapere su cosa deciderai e come procede e se hai dei dubbi, scrivimi.

Dott.ssa Maria Giovanna Davoli

ANNALISA

Grazie mille Dottoressa!

per la risposta velocissima e molto esauriente, e per gli auguri.

Appena avrò scelto le nuove "candidate" (ad abbellire il pozzo!), le farò sapere come se la cavano.

Leggendo le sue descrizioni, sarei orientata verso la bergenia e la pachysandra... e poi non avevo pensato alla semplice edera, che mi piace molto tra l'altro!

Un cordiale saluto e grazie ancora,

Annalisa

Trovapiante