Home => Piante e fiori => L'agronomo risponde => Problemi photinia => Foglie afflosciate della mia photinia
L'AGRONOMO RISPONDE SU COME COLTIVARE E CURARE LE PIANTE
DOMANDA SULLA PHOTINIA
FOGLIE AFFLOSCIATE DELLA MIA PHOTINIA
QUESITO DI FRANCESCO

Buongiorno la presente per chiedervi gentilmente qualche consiglio su una piantina di fotinia. Le stesse sono state piantate a ottobre del 2019, regolarmente innaffiate e concimate 1 mese fa.

Photinia malata

Ora una pianta presenta i germogli (dx in foto) mentre l’altra (sx in foto) oltre a non essere germogliata, presenta le foglie appassite o meglio piegate verso il basso e sembra si stiano anche accartocciando, non riuscendo a capire quale fosse il problema e come intervenire, Vi chiedo gentilmente un vostro consiglio o eventualmente qualche prodotto da utilizzare.
Grazie e buona serata.

Francesco

AGRONOMO RISPONDE

Ciao Francesco,

ho guardato attentamente la foto e letto con attenzione quanto scritto, ma ti devo dire che non vedo motivi patologici che spieghino come mai una pianta è rigogliosa, mentre l'altra appare affaticata.

Dobbiamo pertanto fare un altro tipo di considerazione partendo dal presupposto che ogni pianta è un essere vivente diverso dall'altro e ognuna reagisce in maniera differente alle sollecitazioni esterne.

Non mi dici sulla su quando è iniziato questo afflosciamento delle foglie, forse da dopo la concimazione di un mese fa? Inoltre non mi dici nulla su quale prodotto hai dato e in quale quantità... Perchè ti chiedo questo, perchè le foglie sembrano afflosciate per mancanza di acqua. Cosa penso infatti che possa essere successo: i sali minerali nel terreno (quelli dati con il concime che si sono sommati a quelli già presenti nel terreno), se presenti un quantità eccessiva, possono esercitare una forza molto intensa nel trattenere l'acqua del terreno, molto maggiore di quella che spesso hanno le radici di assorbirla. Pertanto può accadere, la dove c'è una loro eccessiva concentrazione, che pur essendo il terreno ben irrigato, la pianta... muoia di sete perchè non riesce ad assorbirla e il primo sintomo sono appunto le foglie che si afflosciano, come nel tuo caso. E pensa che, nei casi estremi, la dove i sali minerali sono veramente in altissima concentrazione, succede che i sali minerali possono causare la fuoriuscita dell'acqua dalle radici, portanto la pianta a una rapida morte per disseccamento.

Ora, questa è l'unica spiegazione che riesco a trovare in mancanza di altre indicazioni da parte tua e di altri sintomi apparenti.

Ti chiederai: perchè una pianta si e una no? Vale quello che ho detto in premessa: ogni pianta è un essere vivente a se stante e reagisce in maniera diversa all'ambiente nel quale vive, come può darsi che abbia dato più concime da una parte del vaso, rispetto all'altra... In ogni caso, quello che ti consiglio è di non dare alcun tipo di concime per tutta la primavera e l'estate e di irrigare con acqua demineralizzata (quella che si trova nei supermercati e si usa per i ferri da stiro). Questo servirà ad alleggerire e pulire il terreno dai troppi sali minerali presenti, se la causa dovesse essere questa. In ogni caso, male non le fa. Comunque, osserva la pianta, sarà lei stessa che a dirti se la causa è questa.

Fammi sapere.

dott.ssa Maria Giovanna Davoli

mese di aprile

 

Trovapiante