Home => Cura e bellezza => Piante medicinali => Cipolla (medicinale)
PIANTE MEDICINALI
CIPOLLA
Allium cepa
(famiglia
Alliaceae
)
Proprietà medicinali della cipolla
CARATTERISTICHE GENERALI

La Cipolla, Allium cepa, appartiene alla famiglia Liliaceae (anche se molti botanici la classificano all'interno della famiglia delle Amarillidaceae).

E' una pianta originaria di una vasta area dell'Asia occidentale che va dalla Turchia fino all'India ed è è una delle piante orticole maggiormente coltivate e utilizzate in quanto viene usata sia cruda che cotta, come condimento e come medicinale e anche gli scarti sono usati per l'alimentazione degli animali.

E' una pianta erbacea a ciclo biennale (annuale in coltura) provvista di radici superficiali e fascicolate. La parte commestibile è un bulbo che altro non è che l'ingrossamento della parte basale delle foglie che crescono molto strette attorno al vero fusto chiamato "girello o disco", molto corto perchè gli internodi sono molto ravvicinati.

Le foglie nella cipolla, alterne e opposte di 180°. Lo stelo fiorale della cipolla si forma nel secondo anno di vita della pianta ed è alto dai 40 ai 100 cm di altezza, è vuoto nel suo interno e termina con una spata che protegge l'infiorescenza a ombrella di forma globosa che si spacca quando i fiori si formano. I fiori della cipolla sono di colore bianco, giallo-verdognolo o roseo. Il frutto è una capsula trilobata che porta dai 2 ai 3 semi per lobo. I semi sono di forma irregolare piatti, neri e angolosi.

PROPRIETA'

La cipolla è una pianta molto ricca di acqua con un basso valore energetico pari a circa 26 calorie/100 gr di parte edule (commestibile).

Ha un buon contenuto in sali minerali quali calcio, fosforo, iodio, fluoro e potassio con numerosi carboidrati solubili quali il glucosio, saccarosio e fruttosio. Oltre a ciò è ricca di vitamine A, B1, B2, B5, PP, C ed E, di flavonoidi e di proteine. Il caratteristico aroma della cipolla e il "far lacrimare" è dovuto ad alcuni componenti volatili solforati che si formano quando viene tagliata. Infatti se la cipolla non viene tagliata non provoca questi effetti e l'odore è fortemente ridotto.

Le proprietà terapeutiche della cipolla sono molteplici e possono essere così riassunte: previene l'arteriosclerosi, abbassa la pressione sanguigna e il colesterolo, favorisce la diuresi e ha in generale, proprietà antifungine e antibatteriche, espettorante, lassative, cicatrizzanti ed è efficace per curare le punture di insetti.

Sono soprattutto le cipolle rosse che vengono usate a fini terapeutici.

Bulbo di cipolla
PARTI UTILIZZATE DELLA PIANTA

Della cipolla si utilizza il bulbo raccolto nella tarda primavera o in estate quando le foglie sono incurvate e appassite.

COME SI UTILIZZA

La cipolla può essere utilizzata macerata, come infuso, come decotto contro le affezioni delle vie urinarie, la ritenzione idrica, per abbassare la pressione sanguigna e il colesterolo.

L'estratto per le affezioni della bocca e della gola.

Possono essere fatti i cataplasmi caldi di cipolla cotta per far maturare gli ascessi.

In cosmetica la cipolla può essere frizionata sulle pelli secche e rovinate.

CURIOSITA'

Vi siete mai chiesti perchè i vecchi orologi si chiamassero cipolle? Il motivo è legato al fatto che un tempo gli orologi si portavano nel taschino legati a una catenella. Per proteggerli dagli urti si ideò una chiusura esterna e una interna che si aprivano appunto come i veli della cipolla.

AVVERTENZE

L'uso della cipolla è sconsigliato alle donne in gravidanza, ai malati di fegato. Inoltre è sconsigliato il suo utilizzo crudo per chi soffre di dermatosi, digestioni difficili e a chi sanguina con facilità.

LINGUAGGIO DEI FIORI E DELLE PIANTE

Vedi: Cipolla - Il linguaggio dei fiori e delle piante.

Vuoi saperne di più sulla cipolla? Vai a:
Le piante aromatiche: la Cipolla
Trovapiante