Home => Spazio ai lettori => Racconti di viaggio => Viaggio in Tunisia => Viaggio in Tunisia... Prosegue con pag. 23/23
RACCONTI DI VIAGGIO
TUNISIA
La terra dove la cultura si interseca con le oasi
testi di Antonietta Peroni
foto di Giovanni Camici
Pagine: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23
Da qui abbiamo ripreso la metro e ci siamo diretti a Sidi Bou Said. Un meraviglioso villaggio che domina il mare dall’alto di un promontorio, la caratteristica di questo posto sono le case bianche con porte e finestre turchesi, nei cortili tanti gerani e buganvillea. Il centro è delizioso con negozi che vendono le gabbiette per gli uccelli e tanti altri souvenir, dall’affollata via principale, si può raggiungere la scalinata del famoso e turistico Cafè des Nattes, dove abbiamo bevuto un ottimo tè alla menta.
Tunisia - Sidi Bou Said
Sidi Bou Said
Tunisia - Sidi Bou Said
Sidi Bou Said
Tunisia - Sidi Bou Said
Sidi Bou Said
Tunisia - Sidi Bou Said
Sidi Bou Said
Tunisia - Sidi Bou Said
Sidi Bou Said
Tunisia - Sidi Bou Said
Sidi Bou Said
Tunisia - Sidi Bou Said
Sidi Bou Said
Tunisia - Sidi Bou Said
Sidi Bou Said
Tunisia - Sidi Bou Said
Sidi Bou Said
Rientrati a Tunisi ci siamo dedicati alla medina, molto affascinante e misteriosa, piena di negozietti che vendono ogni genere di artigianato, profumi e vestiario.
08 maggio 2014
: oggi siamo andati a visitare il Museo Nazionale del Bardo che contiene la più ricca collezione di mosaici romani, ben conservati che ti lasciano a bocca aperta! Siamo stati parecchio tempo in questo edificio a tre piani a osservare tutto lo spettacolo che si presentava davanti ai nostri occhi, usciti fuori abbiamo fatto un giro nel giardino e poi in metro siamo tornati nel centro della città pronti a visitare la Moschea al-Zaytuna, che si raggiunge attraversando la medina. Pagando un biglietto è possibile visitare la parte del cortile interno, con il suo bel colonnato a fregi geometrici. Mentre eravamo qui il Muezzin, dal minareto ha richiamato i fedeli alla preghiera.
Usciti dalla moschea, abbiamo continuato a girare nella medina, sembra di stare in un labirinto, un’atmosfera magica, strapiena di gente e tutti i venditori ti salutano, cercando di venderti qualcosa.
Qui purtroppo finisce il nostro viaggio in Tunisia, domani si tornerà a Roma.
Tunisia vicino a noi geograficamente, condividiamo epoche storiche, ma molto diverso dai nostri usi e costumi. Un luogo molto affascinante, gli abitanti molto cortesi, insomma difficile da dimenticare.
Troverete altre fotografie del mio viaggio nelle pagine:
Pagine: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23

Questo racconto è stato cortesemente inviato da un nostro lettore. Se pensi che questo violi il Diritto d'autore o la Proprietà intellettuale o il Copyright preghiamo di avvisarci immediatamente scrivendo all'indirizzo scrivi@elicriso.it. Grazie

Se desideri pubblicare un tuo racconto di viaggio invialo a scrivi@elicriso.it
Trovapiante