Home => Come curare la nostra bellezza => Spugne di mare naturali: cosa sono e per cosa si usano

Spugne di mare naturali: cosa sono e per cosa si usano

Le spugne di mare naturali sono il modo più genuino per prendersi cura della propria pelle, per massaggiarla, stimolare la circolazione e migliorarne la salute.

Cesto con Spugne naturali di mareSpugne naturali di mare

Tu sei in: home come curare la nostra bellezza spugne naturali di mare: cosa sono e per cosa si usano

COSA SONO LE SPUGNE DI MARE NATURALI

Le spugne di mare naturali sono semplici animali invertebrati che vivono in habitat acquatici appartenenti al phylum Porifera (dal latino che significa portatore di pori). Per la maggior parte le spugne vivono in ambienti marini (anche se alcune specie vivono nei laghi e nei corsi d'acqua dolce). Si trovano in ambienti marini poco profondi e vivono principalmente nelle acque calde e poco profonde del mar Mediterraneo, nel mar dei Caraibi e nell'Oceano Atlantico.

Tutte le spugne adulte sono sessili vale a dire vivono permanentemente attaccate alle rocce o ad altri oggetti sommersi in quanto non possono muoversi da sole. Si ritrovano in dimensioni diverse da microscopiche a molto grandi (diversi metri di diametro) e sono organismi molto antichi che risalgono a circa 600 milioni di anni fa.

Sono pertanto organismi molto semplici, privi di tessuti, di muscoli, di neuroni e di altri organi specializzati. La maggior parte delle loro funzioni vitali si basa sul filtrare l'acqua per ottenere cibo e ossigeno e rimuovere le sostanze di rifiuto.

CARATTERISTICHE E PROPRIETA' DELLE SPUGNE DI MARE NATURALI

Le spugne di mare sono degli accessori naturali, ideali da usare per la cura del viso e del corpo. Questo è possibile grazie al fatto che sono formate semplicemente da pori e canali, senza apparato scheletrico, pertanto sono morbide ma alla stesso tempo "solide". Grazie a questi pori e canali, attraverso i quali entra ed esce l'acqua, risultano ricche di iodio e di sale marino, sostanze particolarmente indicate per purificare e detossinare la pelle del corpo.

Oltre ciò sono indicate per le pelli delicate e e sensibili, dato che sono ipoallergeniche e antisettiche.

Svolgono anche un'azione esfoliante sulla pelle, stimolando la circolazione sanguigna e favorendo l'allontanamento delle cellule morte garantendone il loro rinnovamento.

PER COSA SI USANO

Le caratteristiche delle spugne di mare sono diverse e riguardano innanzitutto la loro struttura che si presenta molto porosa il che fa si che siano molto assorbenti e pertanto particolarmente indicate per la pulizia della pelle del corpo.

Un'altra loro caratteristica è che essendo organismi naturali, non inquinano e sono completamente biodegradabili al contrario delle spugne sintetiche, realizzate fondamentalmente con la plastica.

Particolare di una spugna di mareParticolare di una spugna di mare

COME SI USANO LE SPUGNE DI MARE NATURALI

Se asciutte le spugne di mare sono un po' ruvide e rigide ma basta solo bagnarle per diventare morbide. Infatti, per essere usate vanno prima bagnate, poi si aggiunge un sapone naturale e delicato e infine si massaggia la pelle con movimenti circolari: sentiremo subito il beneficio sulla pelle.

COME SI PULISCONO E CONSERVANO

Le spugne naturali per una lunga durata vanno curate con un minimo di attenzione. Infatti è importante lavarle per bene dopo l'uso rimuovendo i residui di sapone.

Ogni tanto è opportuno lasciarle in ammollo in acqua e aceto per una loro disinfestazione e in ogni caso dopo l'uso, vanno lasciate asciugare per bene per evitare la formazione delle muffe.

Se noti che la tua spugna sta perdendo elasticità o presenta segni di usura, è arrivata l'ora di sostituirla.

LE SPUGNE DI MARE POSSONO ESSERE UN SERBATOIO DI MICROORGANISMI PATOGENI?

Tutte le spugne possono diventare dei serbatoi di specie batteriche potenzialmente patogene. Infatti dopo il loro utilizzo, se non accuratamente pulite possono essere dannose. I batteri più comuni che si trovano sono stafilococchi (Staphylococcus epidermidis e Staphylococcus aureus) ed Escherichia coli perchè i fattori ambientali (umidità, temperatura) favoriscono la crescita batterica.

E' importante che il loro uso sia personale, che siano lavate regolarmente, conservate completamente asciutte e in un luogo asciutto.

spugna di mare

CONSIGLI PER L'ACQUISTO DELLE SPUGNE DI MARE

Quando si acquistano delle spugne naturali di mare, è importante tenere in considerazione alcuni fattori per assicurarsi di ottenere un prodotto di qualità. Ecco alcuni consigli utili:

  • verifica la loro provenienza infatti le spugne del mar Mediterraneo e del mar dei Caraibi sono generalmente di alta qualità;
  • assicurati che la spugna non abbia tagli, buchi o aree danneggiate;
  • scegli la dimensione della spugna in base all'uso che ne devi fare: le spugne più grandi sono ideali per la doccia, mentre quelle più piccole sono perfette per il viso o per i bambini;
  • cerca prodotti certificati che garantiscano la raccolta sostenibile e l'assenza di sostanze chimiche dannose;
  • compra una spugna che abbia un leggero odore di mare. Un odore troppo forte o sgradevole può indicare una cattiva qualità o una conservazione inadeguata;
  • il loro colore naturale varia dal giallo pallido al marrone. Evita le spugne con colori artificiali o sbiancate chimicamente;
  • il prezzo non è mai troppo basso perchè indica una qualità inferiore;
  • acquista da rivenditori affidabili.

Seguendo questi consigli, potrai trovare una spugna naturale che soddisfi le tue esigenze e contribuisca al benessere della tua pelle e dell'ambiente.

BIBLIOGRAFIA CONSULTATA

Approfondimenti consigliati

Trovapiante

--->

Dedicato a Fabio Petrocchi, un amico, un compagno, un uomo
Elicriso Home