Home => Animali del mondo => Mammiferi => Focena del Golfo di California o Vaquita
ANIMALI
FOCENA DEL GOLFO DI CALIFORNIA o VAQUITA
(Phocoena sinus)
Focena del Golfo di California, Vaquita, Phocoena sinus, famiglia Phocoenidae
Nota 2
CLASSIFICAZIONE SCIENTIFICA


Regno
:
Animalia

Phylum
:
Chordata

Subphylum
:
Vertebrata

Classe
:
Mammalia

Ordine
:
Cetacea

Sottordine
:
Odontoceti

Famiglia
:
Phocoenidae

Genere
:
Phocoena

Specie
:
Phocoena sinus

Nome comune
: focena del Golfo di California o Vaquita
DATI GENERALI


HABITAT E DISTRIBUZIONE GEOGRAFICA

La Phocoena sinus, conosciuta anche come focena del Golfo di California o vaquita ha una distribuzione territoriale molto limitata infatti si ritrova solo nella parte settentrionale del Golfo di California, in Messico, nelle acque basse (entro i 40 m), vicino alla riva.

La sua particolarità rispetto a tutte le altre focene è che vive nelle acque calde, con intervalli di temperatura tra i 14°C in gennaio e i 36°C ad agosto.

CARATTERISTICHE FISICHE

La Phocoena sinus è la più piccola tra tutte le diverse specie di focena: 1,2 - 1,5 m di lunghezza e le femmine sono in genere leggermente più grandi dei maschi.

Focena del Golfo di California, Vaquita, Phocoena sinus, famiglia Phocoenidae
Nota 1

Le pinne pettorali sono leggermente più grandi rispetto agli altri rappresentanti della famiglia così come la pinna dorsale è più grande e più arcuata.

Il mantello è di colore grigio scuro che via via tende a diventare bianco man mano che ci si sposta nella parte ventrale. La testa è arrotondata, priva di rostro (il classico muso appuntito tipico dei delfini), con gli occhi cerchiati di nero così come le labbra e con un muso più ampio che nelle altre focene.

CARATTERE, COMPORTAMENTO E VITA SOCIALE

La Phocoena sinus non è un animale socievole e tende a rifuggire qualsiasi tipo di imbarcazione. E' un animale che non si fa sentire: quando sale a respirare lo fa in maniera silenziosa, quasi a sfiorare la superficie dell'acqua e poi scompare sott'acqua per lungo tempo.

E' un animale fondamentalmente solitario o al più vive in piccoli gruppi di 3 individui.

Non ci sono molte osservazioni circa questa specie in quanto non molto studiata nonostante la sua poca territorialità che presupporrebbe una maggiore facilità di studio.

Si pensa che ci siano dei lievi movimenti stagionali da nord verso sud durante il periodo invernale e viceversa ma sempre lungo il golfo del Messico.

COMUNICAZIONE E PERCEZIONE

Phocoena sinus così come gli altri appartenenti alla famiglia, emettono numerosi suoni e sono dotati di ecolocalizzatore, situato nella testa (che funziona come un sonar) usato per navigare e per individuare la preda.

ABITUDINI ALIMENTARI

I resti di cibo ritrovati nello stomaco di Phocoena sinus indicano che si nutre di specie di pesci e di molluschi che vivono in acque relativamente basse, piccoli pesci e calamari sono il suo principale nutrimento.

RIPRODUZIONE E CRESCITA DEL PICCOLI

Nella Phocoena sinus è stato osservato che i maschi tendono ad accoppiarsi con il maggior numero possibile di femmine e per questo motivo, dato che hanno una attività sessuale molto intensa, i testicoli sono particolarmente grandi, i più grande del genere.

Il periodo di accoppiamento è tra metà aprile - maggio con una gestazione che dura circa 10 mesi al termine della quale nasce un solo cucciolo della lunghezza di 60-70 cm. Il piccolo viene svezzato a circa un anno di età e la maturità sessuale viene raggiunta a 3-6 anni di età, sia nel maschio che nella femmina.

STATO DELLA POPOLAZIONE

La Phocoena sinus è classificata nella Red list dell'IUNC (2009.1) tra gli animali che corrono un rischio estremamente elevato di estinzione in natura: CRITICALLY ENDANGERED (CR).

La IUNC stima che la popolazione nel 1997 era pari a 567 esemplari e considera che da allora ha continuato a calare in quanto la causa principale della sua morte, rimanere impigliata nelle reti da pesca, non è cessata, anzi è in costante aumento. Inoltre sono continuate le morti accidentali dovute alle imbarcazioni da diporto (anche loro in continua ascesa). A fronte di tutto ciò stima che oggi il numero degli individui adulti sia sceso a 250 esemplari.

Il governo messicano ha adottato una serie di provvedimenti per proteggere questi cetacei: una buona parte del Golfo del Messico, quella che ospita la maggior parte della popolazione di Phocoena sinus è stata dichiarata riserva naturale e la pesca viene effettuata sotto stretto controllo con il divieto di adottare determinate reti da pesca, potenzialmente pericolose per la focena, oltre che una serie di piani per la sensibilizzazione delle popolazioni locali.

IMPORTANZA SOCIALE, ECONOMICA E NELL'ECOSISTEMA

La Phocoena sinus, per il fatto che vive vicino alla riva è considerata un cetaceo fastidioso in quanto si impiglia nelle reti da pesca e nelle reti messe a protezione delle spiagge contro gli squali.

Note

  1. Immagine tratta da CMS - Whales & Dolphins;
  2. immagine tratta da Explorers Club.
Trovapiante