Home => Animali del mondo => Ambiente e natura => Quando si raccoglie la frutta e la verdura italiana => Ciliegie
EPOCA DI RACCOLTA E VENDITA DELLA FRUTTA ITALIANA
CILIEGIE

Il ciliegio, originario dell'Asia occidentale da cui si è diffuso per coltivazione in Europa fin dall'antichità. E' diffuso in tutti i paesi con un clima temperato. Ama terreni ben drenati e fertili. Non tollera la pioggia durante le fasi di raccolta in quanto i frutti tendono a spaccarsi.

Classificazione botanica

Famiglia: Rosaceae
Sezione: Prunoideae
Genere: Prunus
Specie: Prunus avium
Varietà principali

Le principali varietà di ciliegie sono: durone nero, durone, durone nero di Vignola, anella, ferrovia, moreau, bigarreau.
Principali regioni di produzione

Le principali regioni di produzione delle ciliegie sono: Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Lazio, Campania, Puglia, Sicilia.
Rese medie per ettaro

Le rese medie per ettaro (10.000 mq) delle ciliegie sono: 60-70 q.li/ha.
Conservazione dopo la raccolta in attesa della vendita

La conservazione dopo la raccolta delle ciliegie in attesa della vendita è in frigorifero tra -1 a 0°C e con umidità relativa del 90% per due-tre settimane.
Raccolta e vendita delle ciliegie italiane
Trovapiante