Home
COME COLTIVARE E CURARE LE NOSTRE PIANTE
TULIPANO
Tulipano coltivazione e cura

Il tulipano è una pianta che ci stupisce ogni volta che la guardiano, per la sua grande varietà di colori e la grazia dei suoi fiori.

Pagine 1 - 2
INDICE DEI CONTENUTI DELL'ARTICOLO
MOLTIPLICAZIONE

La moltiplicazione del tulipano avviene:.

MOLTIPLICAZIONE CON BULBI

I bubi si mettono a dimora a ottobre in modo da averli fioriti in primavera. Il numero è 40 bulbi/m2.

MOLTIPLICAZIONE CON SEMI

I tulipani si possono propagare anche utilizzando i semi. L'inconveniente in questo caso è che una pianta ottenuta da seme impiegherà 5-6 anni prima che il bulbo si formi e si ingrossi al punto tale da poter dare una pianta che produce un fiore. Al contrario, una pianta ottenuta da un bulbo tende a fiorire nel giro di un paio di anni.

C'è da considerare inoltre che la maggior parte dei tulipani che si trovano in commercio sono ibridi sterili pertanto non producono semi fertili.

PARASSITI E MALATTIE

Il tulipano non viene attaccato dai parassiti, considerando anche il suo breve ciclo vitale.

I pochi parassiti pericolosi sono:

Muffa sulla pianta

La muffa è dovuta alla Botrytis Tulipae un fungo che può far marcire la pianta e insorge a causa di una eccessiva umidità del terreno. Ecco perchè occorre porre molta attenzione alle irrigazioni e al tipo di terreno nel quale si piantano i bulbi.

Fusarium sul Tulipano
Nota 3

Rimedi: usare un fungicida specifico. La muffa si può evitare stando attenti a non avere il terreno troppo umido. Seguire le indicazioni di coltivazione riportate nella presente scheda.

Piante mangiucchiate

Quando notate che le parti verdi sono mangiucchiate, vuol dire che le lumache o le limacce hanno preso di mira i vostri tulipani.

Rimedi: usare un repellente facilmente reperibile in un buon negozio di giardinaggio.

Petali screziati

IL tulipano può essere infestato dal Tulip Breaking Virus (TBV), un virus comunemente chiamato virus del mosaico del tulipano. Questo virus provoca la screziatura dei petali e, meno frequentemente delle foglie. L'infezione porta ad avere una pianta meno vigorosa e con una produzione inferiore di fiori.

Virosi sul Tulipano
Nota 3

Il virus viene trasmesso dagli afidi (Myzus persicae e Aphis fabae) e colpisce le varietà o gli ibridi rompendo il colore dei fiori delle cultivar rosa, rosso, viola e quelle a fioritura tardiva.

CURIOSITA'

Il termine tulipano deriva dal persiano e significa turbante.

Il tulipano è l'emblema dell'Olanda, assieme ai canali e agli zoccoli.

I primi tulipani furono importati in Europa dalla Turchia nella metà del 1500 e da allora la loro coltivazione non è mai stata interrotta. La nazione che più di ogni altra ha gradito questo fiore è l'Olanda, dove già dalla metà del 1600 la sua coltivazione era molto diffusa e i suoi bulbi venivano esportati in tutto il mondo a prezzi esorbitanti: un bulbo poteva valere più del costo di un cavallo o di una carrozza! Più passavano gli anni e più la mania dei tulipani cresceva, con ibridi dai colori sempre più belli e vari. Questo fatto faceva lievitare enormemente il loro prezzo. Quelli più richiesti erano a fiori striati che si ottenevano iniettando un virus nella pianta.

Se volete godere di un panorama straordinario, dovete andare in Olanda nel periodo della fioritura: si presenterà ai vostri occhi uno spettacolo unico al mondo. Un caleidoscopio di colori. In particolare la zona del Flevoland è la più grande regione dove si producono bulbi dei Paesi Bassi (video sotto). Soprattutto nell'area del Noordoostpolder (Polder nord-orientale), si trovano ettari ed ettari di campi coltivati a tulipano. Il periodo migliore è da fine marzo ai primi di maggio.

Se ingerita qualunque parte della pianta può provocare una leggera intossicazione così come il contatto con le foglie può provocare allergia.

I TULIPANI IN MUSICA

Succede che fiori, animali, luoghi siano ricordati nelle canzoni e così anche i tulipani sono stati ricordati nella famosissima canzone Tuli-tuli-pan degli anni '40, cantata dal mitico Trio Lescano, gruppo vocale femminile, in voga dal 1936 al 1943 formato dalle tre sorelle Lescano.

Il testo recita:

«...Odi i fior parlar tra lor
Parlano tra loro i tuli
Tuli, tuli, tulipan
Mormoran in coro, i tuli
Tuli, tuli, tulipan
Odi il canto delizioso
Nell'incanto sospiroso

Parlano d'amore i tuli
Tuli, tuli, tulipan
Deliziosi, al cuore
Tutti i sogni miei ti giungeran
E di me ti parleranno
I meravigliosi tuli, tuli, tuli
Tuli, tuli, tulipan

Parlano tra lor i tuli
Tuli, tuli, tulipan
Mormoran in coro i tuli
Tuli, tuli, tulipan
Oggi tu parli col suon
Che vien dal cuore pieno di languore… »

BOLLA DEI TULIPANI

La bolla dei tulipani nota come tulipomania è stata una bolla speculativa che ha riguardato i prezzi dei bulbi dei tulipani scoppiata nell'economia olandese del seicento. La prima crisi economica documentata nella storia del capitalismo.

Nella prima metà del 1600, il prezzo dei bulbi dei tulipani, salì alle stelle a causa della speculazione sui futuri tulipani fra coloro che non avevano mai visto i bulbi. Ma come repentinamente il prezzo era salito, tanto velocemente crollò e tante persone si ridussero sul lastrico perchè avevano speculato sul loro acquisto.

Pagine 1 - 2

Note
3. Immagine tratta dal sito ResearchGate

Trovapiante