Home => Piante e fiori => L'agronomo risponde => Problemi varie => Coltivazione di piante esotiche utili all'uomo a scuola
L'AGRONOMO RISPONDE SU COME COLTIVARE E CURARE LE PIANTE
DOMANDA SULLE PIANTE ESOTICHE
COLTIVAZIONE DI PIANTE ESOTICHE UTILI ALL'UOMO A SCUOLA
QUESITO DI LUIGI

Sono un insegnante di scuola media. Coltivo alcune piante nell'atrio della scuola (Cyperus papyrus, banano nano, Saccharum officinarum, Cyfhomandra betacea, Solanum quitoense o naranilla, Carica pentagona e qualche altra meno significativa) L'ambiente è riscaldato, ma non caldissimo in inverno (18°) mentre d'estate, siamo a Bolzano, la temperatura può superare i 30 gradi centigradi. L'ambiente è molto illuminato per luce diretta ma si possono sfruttare anche spazi a mezzombra o a luce non diretta. Mi piacerebbe sapere se in simili situazioni sono affrontabili la coltivazione del pepe vero Piper nigrum e della Vaniglia Vanilla planifolia. Per quest'ultima mi piacerebbe anche sapere dove è reperibile. Altro aspetto favorevole la possibilità di curare le piante abbastanza bene riguardo a concimazioni e innafiature (anche nel periodo estivo e vacanziero in genere).

Distinti saluti

Luigi

AGRONOMO RISPONDE

Carissimo Luigi,

innanzitutto complimenti per le scelte non comuni delle piante da te coltivate.

Per rispondere alle tue domande, per quanto riguarda il Piper nigrum, pur essendo una pianta insolita, penso che tu possa coltivarla tranquillamente. Una sua consimile ed appartenente alla stessa famiglia, la peperomia, viene coltivata con successo anche in appartamento. Leggi la sua scheda tecnica.

Per quanto riguarda la vanilla, ti addentri in un campo un pochino più ostico, vale a dire quello delle orchidee che, come saprai, non è di semplice coltivazione in quanto hanno esigenze colturali molto particolari. Per farti un'idea ti consiglio di leggere la rubrica delle orchidee dal quale capirai che la loro coltivazione è una strada non impossibile da percorrere ma molto, molto in salita.

Per quanto riguarda il reperimento della vanilla, credo che l'unica cosa ragionevole sia di rivolgerti ad un vivaista molto fornito ed eventualmente chiedergli se riesce a reperirla.

Fammi sapere.

Dott.ssa Maria Giovanna Davoli

Trovapiante