elicriso.it - rivista sull'ambiente e sulla natura
domenica 21 dicembre 2014
  Skip Navigation Links
   Elicriso offerto in  
Testo normale Testo grande Testo molto grande
Rubriche sulle piante
Come coltivare e curare le piante
Le nostre amiche orchidee
Piante medicinali
Piante aromatiche
Conoscere le piante: come vivono e come sono fatte
I fiori di Bach
Il linguaggio dei fiori e delle piante
Come le donne famose della storia si facevano belle con le piante
Piante carnivore
Piante allucinogene
Piante tonificanti e afrodisiache
I principali nemici delle nostre piante
L'agronomo risponde
Epoca di raccolta e vendita della frutta italiana
Dizionario botanico
Rubriche sugli animali
Mammiferi
Uccelli
Rettili
Anfibi
Pesci
Echinodermi
Cefalopodi
Suoni emessi dagli animali
Altre rubriche
News ambientali
Geologia e ambiente
Clima e ambiente
Mitologia e ambiente
Mito di Perseo
Mito di Narciso
Mito di Dafne
Mito di Aracne
Mito di Demetra e Persefone
Mito di Scilla e Cariddi
Mito di Io
Mito di Orfeo ed Euridice
Mito di Pan
Mito di Teseo ed Arianna, del Minotauro e Minosse
Mito di Dedalo e Icaro
Mito di Acheloo, Eracle e Deianira
Mito della nascita del mondo (regno di Urano e regno di Crono)
Mito della nascita del mondo (regno di Zeus)
Mito della nascita del primo uomo e della prima donna
Mito di Asclepio (Esculapio) il padre della medicina
Mito del diluvio universale
Mito della creazione dell'olivo e del cavallo
Mito di Sisifo
Mito di Mida
Mito di Edipo
Mito di Dioniso
L’ambiente pagano slavo-russo
Abbondanza
Ade
Afrodite
Apollo
Ares
Arpie
Artemide
Ate
Atena
Atlante
Centauri
Chimera
Chirone
Ciclopi
Crono
Demetra
Dioniso
Ecate
Efesto
Elios
Era
Erinni
Eris
Ermes
Eros
Estia
Gea
Metis
Ninfe
Oceano
Pan
Persefone
Pluto
Poseidone
Rea
Teti
Tifeo
Titani
Urano
Zeus
Bibliografia
Agricoltura e ambiente
Geologia e biologia marina
Quando l'uomo diventerà un essere umano?
Energie rinnovabili
Diritto ambientale
Directory
La natura in cucina
Conservazione delle specie e dell'ambiente
Natura, usi, costumi del sud America
Arte e ambiente
Aree protette
Musica e ambiente
Tutto ciò che dobbiamo sapere sugli incendi
Quattro risate in compagnia ed altro
L'angolo della Sardina
Le nostre vignette
Video
Foto natura
Recensioni
Spazio aperto ai lettori
Pubblicazione foto dei nostri amici animali
Racconti di viaggio
Gli articoli dei lettori
Vecchi siti geologici
Forum
Toru Iwaya
Il regno delle Orchidee
MITOLOGIA E AMBIENTE
PERSEFONE Persefone (Proserpina), dea della vegetazione primaverile
Persefone, Museum Pergamon di Berlino

Persefone nella mitologia greca era la dea della vegetazione primaverile. Era figlia di Zeus e di Demetra e crebbe in Sicilia fino al giorno in cui Ade il signore dei morti, la rapì perchè si era innamorato di lei e la sposò (vidi "mito di Demetra e Persefone"). Demetra sconvolta per la sorte della figlia, decretò che per i sei mesi che Persefone sarebbe stata nell'Ade ci sarebbe stato l'autunno-inverno mentre per i sei mesi in cui sarebbe stata sulla terra, ci sarebbe stata la primavera-estate. Per questi motivi Persefone è considerata la dea della vegetazione primaverile ma anche una divinità lunare per la coincidenza della sua "comparsa - scomparsa" con le fasi della luna.

Persefone Demetra e Trittolemo, rilievo greco, V sec. a. C.
Persefone Demetra e Trittolemo, rilievo greco, V sec. a. C.

Persefone come signora del regno dei morti giudicava le anime assieme al marito Ade ed era suo compito strappare il fatale capello che, secondo le credenze degli antichi, legava ciascun uomo alla vita.

Pinax con Persefone e Ade sul trono, V secolo a.C., Locri Epizefiri Italia
Pinax con Persefone e Ade sul trono, V secolo a.C., Locri Epizefiri Italia

Persefone alla quale si sacrificavano vacche nere e sterili e il cui emblema è il papavero aveva la base del suo culto in Sicilia, in Beozia e ad Eleusi.

Veniva chiamata anche Kore (o Core) ed in suo onore si celebravano in Grecia le Eleusine ed in Sicilia le Antesforie.

Nella mitologia latina Persefone era identificata con Proserpina e presiedeva alla crescita ed al germogliare delle messi. In suo onore si celebravano i giochi Tarentini che duravano tre giorni ed erano caratterizzati da un'eccessiva sfrenatezza.

Vendita opere di Toru Iwaya
Dedicato a Pio Petrocchi
Contatti Perchè Elicriso Links Redazione Privacy
Copyright© 2000-2014 Elicriso.it - Note legali